Siemens: medaglia d’oro di SOPK per 110 anni di attività in Slovacchia

Il Ceo di Siemens AG, Peter Loscher, ha ricevuto martedì scorso la Medaglia d’Oro della Camera di Commercio e Industria Slovacca (SOPK) dalle mani dei suo presidente Peter Mihok per celebrare il 110° anniversario delle attività di Siemens in Slovacchia. La medaglia d’oro SOPK è il premio più importante concesso dalla Camera ai partner internazionali, in particolare per il loro rilevante contributo allo sviluppo del commercio e della cooperazione industriale con la Slovacchia.

La storia di Siemens in Slovacchia risale al 1902, quando fu realizzata l’installazione dell’illuminazione stradale a Bratislava. Ai tempi dell’Austria-Ungheria, nel 1912, Siemens costruì la ferrovia elettrica Tatra sulle più alte montagne slovacche. La società ha svolto la sua attività in Slovacchia fino al 1948 (l’avvento del Comunismo), e le relazioni commerciali sono state riprese dopo l’avvento della democrazia nel Paese nel 1989. Dal 1993 è attiva Siemens sro, società controllata da Simens Osterreich AG.

Nel corso di questi 110 anni, Siemens ha avviato una serie di progetti in Slovacchia, in particolare nei settori industriale, dell’energia, delle infrastrutture e sanitario.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.