Disperso giovane alpinista slovacco sulle montagne tra Italia e Slovenia

Era salito domenica insieme a due amici sulla cima del monte Matajur, nelle Alpi Giulie che segnano il confine tra Italia e Slovenia. Saliti dalla località slovena di Kobarid (Caporetto in italiano), sono arrivati sulla sommità della montagna percorrendo un tratto del versante italiano che costeggia la cresta, prima di fare ritorno in Slovenia, leggiamo sul sito del Messaggero Veneto. Dell’arrivo sulla cima rimane la prova della firma sul registro dei passaggi, ma poi i due compagni non l’hanno più visto e sono scesi a valle per cercare aiuto.

E così sono partiti i soccorsi per l’alpinista slovacco Martin Pavlus, di 26 anni del quale da allora non si hanno notizie. La ricerca è condotta da polizia e Soccorso alpino sloveni, con l’aiuto del Cnsas di Gemona e del Soccorso alpino dei carabinieri e della Guardia di Finanza di Tolmezzo. Nell’operazione sono coinvolti centinaia di uomini e una quindicina di unità cinofile, spiega il quotidiano del Nordest. Ci sono poi elicotteri della Protezione civile regionale delle autorità slovene.

Nel frattempo erano dispersi anche, sulle Dolomiti, due anziani austriaci che lunedì non hanno fatto ritorno all’agriturismo del quale erano ospiti. Come informa Il Gazzettino, i due, 74 e 76 anni, sono stati ritrovati ieri (martedì) nel pomeriggio dal soccorso alpino di Maniago, l’uomo in buone condizioni e la moglie ferita e non in grado i camminare, ma entrambi molto provati.

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google