Commercio estero: saldo attivo record della Slovacchia nei primi sette mesi del 2012

I dati preliminari dell’Ufficio di Statistica della Repubblica Slovacca mostrano nel mese di luglio 2012 un surplus commerciale pari a 399 milioni, il dato mensile più alto finora quest’anno. È necessario comunque attendere le statistiche definitive, perché già negli ultimi mesi l’istituto statistico aveva registrato dati superiori alla media che sono poi stati significativamente ridotti nelle ulteriori revisioni. Il risultato dell’eccedenza attiva del primo semestre di quest’anno, ad esempio, calcolata a 2,4 miliardi di euro nella stima flash, è pari ora a 2,129 miliardi incluso il mese di luglio. Che rimane comunque un esito più che doppio rispetto a quanto registrato un anno fa.

Le esportazioni totali di beni dalla Slovacchia hanno raggiunto a luglio 4,978 miliardi di euro, in crescita del 17,1% rispetto a un anno fa. Le importazioni totali sono invece aumentate dell’8,3% a 4,579 miliardi di euro. Prendendo in esame il dato cumulativo dei primi sette mesi del 2012, le esportazioni sono lievitate dell’11,4% annuo a 35.549 milioni di euro, e le importazioni dell’8% a 33.420 milioni di euro.

Nel corso degli ultimi tre anni, il commercio estero della Slovacchia è risultato in disavanzo – su base mensile – solo quattro volte, e dal 2009 ha riportato un surplus cumulativo annuale. Lo scorso anno il saldo attivo ha raggiunto il record di oltre 2,4 miliardi di euro.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.