Ineko: regioni di Trnava e Kosice le più indebitate con un passivo al 60% delle entrate

Bilancia commerciale ancora in attivo

Bilancia commerciale ancora in attivoUn’analisi dell’istituto INEKO, riportato sul sito Sme.sk la scorsa settimana mostra che il debito delle regioni autonome slovacche (VUC-Vyššie územné celky) sono aumentati nel 2011 di oltre 20 milioni di euro. Il quotidiano ha calcolato che, per coprire i debiti dell’anno scorso delle regioni, che raggiungono i 428 milioni, ogni cittadino in Slovacchia dovrebbe contribuire con 78 euro.

I debiti più alti sono quelli delle regioni di Trnava e Kosice, pari a quasi al 60% delle entrate ordinarie dello scorso anno, «appena sotto il limite per poter ottenere prestiti», riferisce INEKO. Seguono le regioni di Trencin e Banska Bystrica, con debiti di quasi il 50% dei loro ricavi. Nitra ha avuto il debito più basso.

L’istituto avverte che dal 2015 alle regioni autonome che superano il limite di debito al 60% sarà applicata una sanzione del 5%.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.