Aperto secondo pilastro pensionistico, fino a gennaio possibile accedervi o lasciarlo

Dal 1° settembre c’è la possibilità per chi lo voglia di uscire dal secondo pilastro di capitalizzazione pensionistica, grazie alla decisione del governo di Robert Fico che ha aperto il secondo pilastro privato per la terza volta da quando è stato istituito. In questo periodo di cinque mesi (fino a fine gennaio 2013), i risparmiatori possono decidere di firmare un contratto con una delle società di gestione dei fondi pensione (DSS), se al momento non parteciperanno al regime di risparmio secondario. E, al contrario, coloro che trovano svantaggioso il loro risparmio nel secondo pilastro privato gestito da una DSS, possono terminare il contratto informando la previdenza di Stato, Socialna poistovna.

Questa operazione si inserisce nella razionalizzazione che il governo ha deciso nel settore, insieme alla riduzione dei contributi previdenziali trattenuti sugli stipendi dal 14 al 9%.

(Fonte Sme)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google