Ministro Jahnatek: per rilancio dell’agricoltura necessarie politiche concordate con UE

L’agricoltura slovacca può essere rinvigorita con un accordo a condizioni di favore da parte della Politica agricola comune (PAC) dell’Unione Europea, ha detto venerdì 24 agosto il Ministro slovacco dell’Agricoltura, Lubomir Jahnatek, che ha sottolineato come sia allo scopo necessaria anche l’elaborazione di una strategia a medio termine per lo sviluppo agricolo e delle industrie alimentari di trasformazione del Paese. Una strategia, che ha detto, che non potrà che essere in sintonia con la PAC fino al 2020. Fino a che non si riuscirà a raggiungere una co-azione tra queste due politiche – europea e nazionale – e non si riuscirà a garantire incentivi allo sviluppo, «l’agricoltura slovacca potrebbe registrare i peggiori risultati degli ultimi sei anni», ha detto.

Il ministero è intenzionato a informare regolarmente su base mensile sulle discussioni che la Slovacchia tiene a Bruxelles sulla Politica comune europea, ha detto Jahnatek, spiegando  che la diplomazia slovacca ha già avuto un certo successo nei recenti negoziati.

La strategia a medio termine della Slovacchia dovrebbe essere pronta entro la fine dell’anno. Esiste già una versione iniziale, che deve però passare attraverso una serie di aggiustamenti e tagli.

(Red)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google