Gasparovic annuncia la data del referendum sostenuto da Sas

Il presidente Ivan Gasparovic ha annunciato oggi la data per la consultazione popolare: sarà Sabato 18 Settembre. I sei quesiti del referendum che si terrà su iniziativa del nuovo gruppo parlamentare Libertà e Solidarietà (SaS) sono: abolizione del canone radio-televisivo, riduzione dell’immunità parlamentare, riduzione del numero dei parlamentari da 150 a 100, determinazione del costo massimo d’acquisto per le auto blu del Governo, voto via Internet e abrogazione del diritto di replica da parte di funzionari pubblici (come dall’attuale Press Act del 2008).

Il referendum sarà valido con l’afflusso alle urne del 50 per cento più uno degli aventi diritto. Se questo accade, sarà il primo referendum valido in Slovacchia su petizione pubblica. Quattro precedenti tentativi sono infatti falliti, mentre uno fu reso inefficace. L’unico referendum finora valido in Slovacchia fu realizzato – ma su iniziativa politica – con un quesito sull’opportunità o meno dell’entrata del Paese nell’Unione Europea.

La petizione era stata consegnata all’ufficio di Gasparovic il 9 Giugno, e includeva 30 053 fogli con 401 126 firme totali, 368 mila delle quali sono state considerate valide. Secondo la legge per chiedere un referendum sono necessarie almeno 350 000 firme.

(Fonte TASR)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google