Trasporti: fondi strutturali per la formazione e assunzione di giovani autisti

Le imprese di trasporto potranno utilizzare il sostegno finanziario dei fondi strutturali dell’Unione Europea per stabilire provvisoriamente circa due mila posti di lavoro per giovani conducenti da selezionarsi tra i disoccupati di età compresa fino a 29 anni. Il costo per ottenere la patente di guida e la formazione dei conducenti della durata di 280 ore saranno rimborsati fino al 95% da fondi strutturali UE e per il restante 5% da parte del vettore.

Le aziende di trasporto dovranno garantire i posti di lavoro per due anni agli autisti addestrati con il sostegno dell’Unione Europea. L’Associazione degli autotrasportatori stradali ČESMAD collabora nella preparazione del progetto con il Ministero del Lavoro, Affari sociali e Famiglia. Dovrebbe annunciare una richiesta di contributi da parte dell’Unione Europea presumibilmente nell’autunno di quest’anno.

(Fonte Sario)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.