Commissione UE: gestione rifiuti in Slovacchia tra le peggiori in Europa

Secondo uno studio della Commissione Europea sull’approccio dei vari stati membri dell’Unione sul tema della gestione dei rifiuti, evidenziandone errori e carenze, la Slovacchia starebbe facendo un pessimo lavoro. «Le carenze [della Slovacchia] includono una scarsa o inesistente politica di prevenzione dei rifiuti, la mancanza di incentivi per sottrarre rifiuti alle discariche, e strutture per la gestione dei rifiuti inadeguate», si legge nel comunicato della Commissione. «L’uso eccessivo di discariche significa che le migliori opzioni per governare il ciclo dei rifiuti, quali il riutilizzo e il riciclaggio, vengono costantemente sottoutilizzate. E anche le prospettive nel settore sono pertanto scadenti».

La Commissione UE ha valutato tutti i 27 stati membri, utilizzando 18 criteri in aree quali il riciclo, le violazioni della legislazione europea e il costo dello smaltimento dei rifiuti. Come la Slovacchia, anche Bulgaria, Cipro, Repubblica Ceca, Estonia, Grecia, Italia, Lituania, Lettonia, Malta, Polonia e Romania hanno dato risultati ben mediocri. Al contrario, paesi come Belgio, Danimarca, Germania, Paesi Bassi e Svezia hanno ottenuto i migliori risultati.

(Fonte Tasr)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google