Procede il completamento delle nuove unità alla centrale nucleare di Mochovce

I lavori di completamento del terzo e quarto reattore della centrale nucleare di Mochovce (EMO) hanno compiuto ulteriori progressi con la messa in funzione di una fonte di energia di riserva per le nuove unità da 110 kilovolt che «fornirà energia elettrica per i blocchi durante il loro lancio, fino a quando non sarà completata la sottostazione da 400 kilovolt all’inizio del prossimo anno», ha infomato Janka Burdova, portavoce del produttore di elettricità Slovenske Elektrarne del gruppo Enel.

Il completamento delle due unità di Mochovce dovrebbe costare circa 3 miliardi di euro. La terza unità dovrebbe essere pronta all’uso commerciale alla fine del 2013, mentre la quarta unità dovrebbe essere ultimata otto mesi più tardi. Insieme, le nuove unità avranno una capacità installata di 880 megawatt. I lavori di costruzione delle due nuove unità di Mochovce sono stati lanciati ufficialmente il 3 novembre 2008.

Slovenské Elektrarne è il maggior produttore di energia elettrica in Slovacchia e secondo nella macroarea CEE, con la gestione di una capacità installata di 5.737 MW nelle sue centrali, tra le quali due impianti nucleari, due centrali termiche e trentaquattro centrali idroelettriche.

(Fonte Slovensky Rohzlas)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google