Ex ministro compra i cantieri navali di Komarno, siglati nuovi accordi di produzione

L’azienda Slovenske Lodenice Komarno, unico produttore di navi da carico fluviali rimasto in Slovacchia con una lunga storia secolare alle spalle, ha ora cambiato proprietario dopo un periodo di crisi che ne ha fatto rischiare la chiusura, in un’area che ha già un tasso di disoccupazione più alto della media. La banca d’investimento Euram non possiederebbe infattti più la compagnia da ieri, e il nuovo proprietario è segnalato essere la società per azioni Stroje a Mechanizmy.

Il capo del Consiglio di vigilanza della società acquirente è l’ex Ministro delle Construction Laszlo Gyurovszky (SMK, 2002-2006). «Ci è stata presentata un’offerta per l’acquisto dei cantieri navali. Hanno un certo portafoglio ordini al presente, e possiamo vedervi un certo potenziale di sviluppo», ha detto Gyurovszky, confermando l’acquisto al quotidiano economico slovacco Hospodarske Noviny. «Quaranta persone, tra le quali il Ceo e il direttore economico, hanno lasciato l’azienda il 1° agosto, e solo 80 persone sono la forza lavoro esistente oggi», ha detto Tomas Javorka, capo del sindacato KOVO all’interno della società. [Appena pochi anni fa erano oltre mille i lavoratori dei cantieri]. Sempre secondo HN, la società avrebbe siglato partnership con un produttore di navi olandese e con la società russa Krasnye Cantiere Barrikady. Rimane sconosciuto il prezzo pagato dal nuovo proprietario alla banca d’investimento.

(Fonte Sario)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google