HN: alcune condizioni per le imprese sono migliori in Ungheria

Le imprese slovacche, scriveva lunedì Hospodarske Noviny, sembrerebbero aver scoperto un nuovo paradiso fiscale, e alle porte di casa, senza dover recarsi su qualche isola esotica. A sorpresa, il giornale scrive che il numero di aziende slovacche la cui sede ufficiale, o i proprietari sono locati nella vicina Ungheria è cresciuto del 680 nella prima metà del 2012, raggiungere quota 9.895 in totale (oltre il 7% di aumento).

Sebbene il governo di Viktor Orban abbia preso alcuni provvedimenti economici imprevisti in quest’ultimo anno criticati anche da Bruxelles, alcune delle condizioni in Ungheria sembrano risultare migliore a certe aziende slovacche di quelle che trovano in patria. Ad esempio, una minore imposta sui redditi delle persone giuridiche (in base al capitale – il 10% e il 19%) e nessun addebito per assicurazione sanitaria sui dividendi pagati (in Slovacchia si paga il 10%, e dal 2013 si passerà al 14%). Per certi settori, sottolinea il quotidiano, l’Ungheria offre migliori condizioni per le imprese di piccola e media dimensione.

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google