RTVS ha un nuovo direttore, è Vaclav Mika, ex capo di Markiza e Radio Expres

Vaclav Mika, ex direttore di Markiza TV e Radio Expres, è stato votato oggi dal Parlamento come nuovo direttore generale della Radio e Televisione della Slovacchia (RTVS), con 74 voti sul totale di 95 legislatori presenti all’elezione, avvenuta a scrutinio segreto. Il principale avversario di Mika, il capo dell’agenzia di stampa pubblica Tasr Jaroslav Reznik, ha raccolto il sostegno di appena due parlamentari.

Oltre al partito di governo Smer-SD, soltanto i deputati di Gente Comune e Personalità Indipendenti (OLaNO) ha preso parte alla votazione, mentre gli altri partiti di opposizione sono usciti dall’aula.

Sulla base del progetto presentato alla Commissione Media e Cultura a inizio settimana, Mika dovrebbe perseguire un’idea di gestione e sviluppo della radio-tv pubblica “senza barriere”. Nella sua presentazione, Mika ha segnato un ritorno al giornalismo investigativo, un maggior numero di co-produzioni con la Televisione Ceca (CT), una struttura di programmi più stabile e un innalzamento dei numeri per quanto riguarda l’audience di Slovenska Televizia (STV) – ramo televisivo di RTVS. Ha inoltre ammesso la possibile riapertura del canale televisivo sportivo STV3. È comunque necessario, secondo Mika, elevare la qualità dei programmi trasmessi dall’emittente pubblica. Bisogna ripensare all’informazione televisiva, ai telegiornali in particolare, e deve essere ridotto il numero di repliche.

Mika sostituisce Miloslava Zemkova, estromessa dalla carica nel mese di giugno su decisione del Parlamento dopo che aveva pubblicato un bando per l’affitto di un complesso multimediale di RTVS senza prima fornirne preventiva notifica scritta al consiglio di gestione RTVS.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.