Il Sottosegretario Pellegrini a Roma a studiare il funzionamento della Guardia di Finanza

Si è svolta la scorsa settimana una visita di una delegazione slovacca guidata dal Segretario di Stato slovacco alle Finanze Peter Pellegrini (Smer-SD) al Comando Generale della Guardia di Finanza a Roma. Gli slovacchi, accompagnati dall’Ambasciatore della Slovacchia in Italia Maria Krasnohorska, sono stati ricevuti dal Comandante generale della GdF, Gen. Saverio Capolupo e dal capo del II Reparto – Analisi e Relazioni Internazionali, Gen. Michele Carbone.

Nell’incontro Pellegrini ha preso cognizione di compiti e funzioni della Guardia di Finanza, quale modello di forza di polizia economico-finanziaria cui la Slovacchia pensa di ispirarsi per meglio contrastare l’evasione fiscale in patria, dove non esiste un corpo di polizia autonomo per la lotta agli illeciti tributari. La guerra all’evasione fiscale, tra l’altro, è stata dichiarata con forza dal nuovo governo socialdemocratico di Robert Fico, con, tra gli altri, il chiaro scopo di contribuire al risanamento delle casse pubbliche.

Il Segretario di Stato slovacco ha auspicato una stretta e proficua cooperazione con la GdF italiana, manifestando particolare interesse ai programmi addestrativi della Scuola di Polizia Tributaria, di cui in futuro potrebbero beneficiare i funzionari dell’Amministrazione fiscale slovacca.

Il Gen. Capolupo ha dato la massima disponibilità ad ogni forma di assistenza, sottolineando come la presenza di un esperto della Guardia di Finanza a Vienna (competente anche sulla Repubblica Slovacca), possa essere d’aiuto nel rafforzare ulteriormente i rapporti di collaborazione.

(Red, Fonte Agenparl)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google