Governo slovacco approva aiuto UE alle banche spagnole

L’esecutivo socialdemocratico di Robert Fico ha votato mercoledì approvando la fornitura di assistenza alle banche spagnole che dovrebbero ricevere circa 100 miliardi di euro dal fondo temporaneo di salvataggio EFSF messo in piedi dall’Unione Europea. L’importo esatto sarà pubblicato dopo che i reali bisogni di capitale delle singole banche saranno sottoposti a valutazione, processo che potrebbe essere completato nel mese di settembre.

Il Meccanismo temporaneo di stabilità finanziaria EFSF metterà da parte i primi 30 miliardi per l’assistenza finanziaria non appena sarà siglato il memorandum d’intesa. Il denaro, tuttavia, potrà essere usato solo in casi urgenti.

L’operazione comporterà per la Slovacchia un aumento del debito lordo delle amministrazioni pubbliche dell’1,4% del PIL. Il governo spagnolo ha chiesto ufficialmente aiuto per l’assistenza finanziaria alle autorità UE per la ristrutturazione e ricapitalizzazione del settore finanziario del paese il 25 di giugno. Secondo il documento approvato dal Consiglio dei Ministri slovacco, l’assistenza finanziaria alle banche spagnole sarà condizionata alle banche che non riescono a ripianare i loro deficit di capitale senza un sostegno pubblico, e alla necessità di rafforzare il quadro finanziario e normativo della Spagna. L’obiettivo generale dell’accordo intende aumentare la capacità del settore bancario della Spagna di ritornare nella sua condizione precedente, con l’obiettivo di ripristinare l’accesso ai mercati a condizioni accessibili, dopo un periodo sofferto di bolla immobiliare e recessione economica.

(Fonte Slovensky Rohzlas)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.