Lajcak a Washington a colloquio con Hillary Clinton

Nell’incontro avuto ieri a Washington tra il Ministro degli Esteri slovacco Miroslav Lajcak e il Segretario di Stato Usa Hillary Clinton sono state una serie di questioni di politica internazionale che hanno dominato il colloquio, oltre naturalmente l’interesse comune ad approfondire le relazioni bilaterali. «L’orientamento della politica estera della Slovacchia rimane fermo e costante e si basa principalmente su due pilastri principali: la nostra appartenenza alla UE e alla NATO», ha detto Lajcak alla Clinton nella sua prima visita americana dal suo insediamento ad aprile.

«Colgo l’opportunità per ricordare», ha detto il Ministro degli Esteri slovacco nell’incontro, «che quest’anno ricorre il decimo anniversario del Vertice NATO di Praga, nel corso del quale la Slovacchia fu invitata ad aderire alla NATO. Apprezziamo il ruolo essenziale svolto dagli Stati Uniti in questo processo e sono contento che abbiamo dimostrato di saper meritare la vostra fiducia e di essere oggi un partner affidabile».

Lajcak e Clinton hanno convenuto che uno degli esempi positivi in questo senso è la presenza delle truppe slovacche nella missione internazionale ISAF in Afghanistan, aiuto che la Clinton ha elogiato accentuando il ruolo del Paese nel dibattito in corso per la democratizzazione e lo sviluppo dei Balcani occidentali e del Partenariato orientale dell’UE. Venendo a temi più ampi, entrambi i ministri hanno richiamato l’importanza di sviluppare ulteriormente le relazioni UE-Usa.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.