Sondaggio: molto bassa in Slovacchia la fiducia nella giustizia

Un sondaggio condotto dall’agenzia Focus per l’Istituto Affari Pubblici (IVO) ha stabilito che la Corte Costituzionale è il tribunale slovacco considerato più attendibile dagli slovacchi, con il 43% di loro che le danno fiducia, mentre il 49% degli intervistati la pensa in modo opposto. Delle 1.026 persone sentite nel sondaggio, realizzato nel mese di giugno, solo il 37% ha detto di avere fiducia nella Corte Suprema, contro un 54% di diffidenza.

Ma se questi sono i risultati per i due organi giudiziari di maggior prestigio nel Paese, le corti di livello inferiore in generale hanno ben poca credibilità da parte dei cittadini slovacchi: solo il 28% del campione intervistato le ritiene in grado di fare giustizia, contro ben un 67% che non sono d’accordo.

È appena un 17% degli intervistati che vedono qualche barlume di azzurro nelle prospettive del settore della giustizia e della magistratura slovacche, aspettandosi un miglioramento. Il 44% di loro, però, non crede ci sarà alcun cambiamento e oltre uno su tre (il 35%) è pessimista.

Confrontando i dati dell’indagine con una dell’ottobre 2011, si vede che la Corte Costituzionale ha accresciuto la sua affidabilità del 6%, e del 2% la Corte Suprema e la giustizia in generale.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.