I centri per l’impiego slovacchi offrono oltre 700 posti di lavoro in altri paesi dell’UE

Attualmente ci sono 742 posti di lavoro offerti nei centri di lavoro slovacchi come parte del progetto EURES nei paesi dell’UE. La maggior parte di questi lavori sono in stati di lingua tedesca, cioè Germania (311) e Austria (196), seguiti da decine di posizioni in paesi come Olanda, Italia e Gran Bretagna.

Le aziende straniere sono per lo più interessate ad assumere nel campo di servizi di alloggio e ristorazione, dell’industria, della produzione e lavori di costruzione. Vi è anche domanda per personale nella sanità e servizi sociali, con gli «infermieri e infermiere che hanno buona probabilità di trovare posti di lavoro sui mercati tedesco e austriaco», spiega Klara Javorska dell’agenzia Trenkwalder.

Il progetto EURES – European Employment Services – è un progetto ideato dalla Commissione Europea e opera in Slovacchia sotto gli auspici Centro per il Lavoro, Affari sociali e Famiglia. Il suo scopo è di fornire informazioni sui posti di lavoro disponibili, con un elenco completo delle offerte di lavoro a disposizione anche sul sito internet www.eures.sk.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.