Quasi una famiglia slovacca su quattro ha avuto necessità di un prestito nell’ultimo anno

Quasi un quarto (23%) delle famiglie in Slovacchia è ricorsa a qualche forma di prestito l’anno scorso, mentre la stessa percentuale ha faticato per adempiere agli obblighi di rimborso, secondo un sondaggio rappresentativo dall’agenzia Focus per Provident Financial condotto su 1.036 intervistati nel mese di febbraio.

I modi più frequenti per ottenere velocemente denaro, secondo il sondaggio, sono stati il credito al consumo (39%) e l’aiuto di parenti o amici (37%). Seguono lo scoperto su conto corrente, scelto dal 22% dei rispondenti, e un mutuo, chiesto dal 18%. Il 17% della popolazione ha utilizzato la carta di credito, e un altro 14% ha chiesto un prestito a società finanziarie non bancarie.

È della regione di Trnava la maggior percentuale di famiglie che ha contratto un debito recentemente. Se si pensa alle fasce d’età e categorie professionali, le maggiori necessità sono state riscontrate dalle persone di 25-34 anni con un livello di istruzione inferiore, i lavoratori autonomi e le donne in congedo di maternità.

D’altro canto, sono stati i debitori con età di 45-54 anni con basso livello di istruzione e reddito inferiore a 500 euro/mese che hanno avuto le maggiori difficoltà a pagare le rate dei prestiti accordati.

(Fonte Tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.