Lavoro: in leggero calo le offerte nel primo semestre 2012; le PMI sono le più attive

Nel primo semestre del 2012 il numero di posti di lavoro offerti sul portale del lavoro Profesia.sk ha registrato una tendenza in ribasso, anche se il loro numero era comunque superiore rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, in media del 3% (56.900 posti di lavoro offerti in più). La causa potrebbe essere il forte aumento di domanda di nuova forza lavoro nei mesi di gennaio e febbraio 2012, con tassi annui di crescita del 13% e del 7%. Nel mese di maggio e giugno il numero è diminuito di una frazione tra il 2 e il 3%.

Contrariamente all’anno scorso, quando ad assumere erano in particolare le aziende di grandi dimensioni con più di 1000 dipendenti, quest’anno il portale ha visto un maggiore interesse in nuovi reclutamenti da parte aziende di piccole e medie dimensioni.

A diffondere questi dati è stata il direttore della società Profesia.sk Ivana Molnarova, che ha sottolineato come quest’anno le PMI (con 10-19 lavoratori) hanno pubblicato il 15% in più di offerte di lavoro su base annua. Seguono le piccole e medie imprese che impiegano da 50 a 249 persone, con una crescita del 12%. Le grandi imprese, secondo la Molnarova, quest’anno hanno offerto un minor numero di nuove posizioni equivalente a circa un quinto rispetto allo scorso anno.

La maggior parte dei posti di lavoro vacanti erano a tempo indeterminato (l’89%), mentre i lavori per contratti di lavoro autonomo o contratti a prestazione rappresentavano il 12%. Le offerte per posti a part-time erano il 5% del totale.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.