Sondaggio: la Radicova vincerebbe le presidenziali testa a testa con Fico

Se l’ex Primo Ministro, ora professore universitario, Iveta Radicova decidesse di correre alle elezioni presidenziali previste per il 2014, vincerebbe (perlomeno il primo turno) diventando potenzialmente il primo Presidente donna nella giovane storia della Slovacchia. Secondo un sondaggio realizzato su un campione rappresentativo di 1.124 intervistati nei giorni 20-27 giugno dall’agenzia MVK per il quotidiano Hospodarske Noviny, la Radicova avrebbe ricevuto il 33,3% dei voti, mentre l’attuale Premier Robert Fico, leader di Smer-SD, sarebbe arrivato soltanto secondo con il 30,1%. Nell’indagine sono arrivati poi Jan Carnogursky (ex fondatore di KDH), con il 14,9%, Pavol Hrusovsky (KDH) con l’8,6% e l’attivista ambientalista Mikulas Huba (OLaNO) con il 5,8%. Chiudono la lista Frantisek Sebej (Most-Hid) al 4,7% e Peter Osusky (SaS) al 2,6%.

Il direttore di MVK Pavol Haulik ha spiegato che è stato utilizzato un elenco pre-definito e chiuso di nomi di candidati disposti in ordine alfabetico, preventivamente selezionati sulla base di un’analisi delle preferenze personali di segmenti elettorali rilevanti. Secondo MVK il 61,4% degli intervistati ha scelto uno tra i candidati proposti, mentre il 38,6% non ha voluto partecipare o non sapeva quale nome indicare.

Se nei giorni scorsi si è parlato di Hrusovsky quale possibile candidato comune della nuova alleanza popolare composta da KDH, Most-Hid e SDKU, l’ex politico Carnogursky vuole proporsi come candidato indipendente, espressione delle forze sociali del Paese, anche se difficilmente potrà ripulirsi del suo passato cristiano-democratico. La Radicova, invece, è decisamente silente, e da quando ha lasciato il suo posto di Premier e la politica attiva – appena tre mesi fa, del resto – si è sempre tenuta lontano dagli ambienti politici e dai media. Chi la riteneva per vincente nel caso si fosse presentata alle elezioni politiche con un suo partito personale è rimasto deluso, per ora. E chi spera che decida di ripresentarsi per la carica di Presidente, che aveva già tentato nel 2009, battuta poi al secondo turno da Gasparovic, sta aspettando che la donna politica più popolare della Slovacchia dia un segnale. Gli analisti non sono dunque sorpresi dal risultato del sondaggio, conoscendo il forte appeal popolare della “tigre solitaria”, come l’aveva definita l’Economist, sottolineandone l’indipendenza dal mondo politico del Paese. Fico, del resto, aveva detto più volte che preferiva guidare il governo, il cui mandato attuale scade nel 2016. Ma potrebbe ripensarci, perché non si vedono al momento nel suo partito personaggi che possano avere successo nell’impersonare la più alta carica istituzionale del Paese.

(Fonte Webnoviny)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google