Parte del Castello di Devin continuerà a rimanere chiusa al pubblico

La parte superiore del Castello di Devin, monumento culturale nazionale con resti di età celtica vicino a Bratislava, rimarrà chiusa al pubblico per carenza di fondi per i lavori di restauro. Lo ha detto il portavoce del Ministero dalla Cultura Jozef Bednar. Secondo il Programma di Conservazione dei Beni Culturali redatto dal ministero e dall’Ufficio del Governo, i lavori di restauro al castello richiederebbe più di 260.000 euro, e la città di Bratislava, sotto la cui competenza cade l’area, non ha le finanze necessarie.

Secondo il portavoce del Sindaco di Bratislava Milan Ftacnik, Lubomir Andrassy, ​​la città potrebbe contribuire finanziariamente solo se una parte sostanziale dei lavori di restauro fossero finanziati da contributi stranieri con l’aiuto del Ministero della Cultura.

La parte superiore del castello con la sua splendida vista della zona circostante e del territorio austriaco di confine, è stata chiusa al pubblico nel 2008. Nel corso dei successivi due anni sono stati svolti nell’area lavori di restauro e scavi archeologici, ma i lavori sono stati interrotti quando sono finiti i soldi.

La vista dalla cima del castello era una volta l’attrazione maggiore per molte delle 100.000 persone che lo visitano tra aprile e ottobre di ogni anno.

(Fonte Tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.