Ministro della Sanità: pazienti, non pagate gli onorari per le visite mediche

Il Ministro della Sanità Zuzana Zvolenska ha invitato ieri i pazienti a non pagare le parcelle che molti medici hanno (re)introdotto nel corso dell’attuale mancata intesa sui contratti con l’assicuratore sanitario di Stato Vseobecna zdravotna poistovna (VsZP ). «Avete diritto all’assistenza sanitaria gratuita. Non pagate onorari a nessun medico», ha detto la Zvolenska, aggiungendo che i pazienti devono far rispettare il loro diritto a un assistenza medica gratuita.

I medici e VsZP sono arrivati ai ferri corti senza trovare un compromesso sui pagamenti che l’assicuratore garantisce ai medici per i pazienti. VsZP è disponibile ad aumentare le rimesse solo per un certo gruppo di pazienti, mentre i medici chiedono che l’aumento riguardi tutte le categorie, e accusano VsZP di aver semplicemente proposto le somme che in una riserva di bilancio (50 milioni di euro) e non si è preoccupata di andare a fondo alla questione in buona fede.

Secondo la Zvolenska, anche se circa il 70% degli specialisti hanno già firmato i nuovi contratti, un certo numero di medici di medicina generale non l’hanno ancora fatto. La ministra si è detta dispiaciuta che la situazione si sia protratta fino a questo punto, rattristandosi che siano i pazienti a soffrire i disagi.

Come ricorda l’agenzia di stampa Tasr, fino al primo governo guidato da Smer nel 2006 gli slovacchi dovevano pagare una modesta somma di 20 corone slovacche per la visita di un medico o un dentista (meno di un euro attuale), ma tra i suoi primi atti il governo abolì questo contributo.

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google