L’italiana Tecnimont costruirà una nuova unità LDPE da 200 milioni per Slovnaft

Slovnaft Petrochemicals e il consorzio italo-tedesco composto da Tecnimont e Tecnimont Planung und Industrieanlagenbau hanno firmato giovedì 28 giugno un contratto per la costruzione di una nuova unità di produzione di polietilene del valore di 204 milioni di euro. La nuova unità (LDPE 4) sarà costruita con l’uso delle più moderne tecnologie e aumenterà la capacità produttiva di polietilene della Slovnaft da circa 40.000 tonnellate a 220.000 tonnellate. Aumenterà anche la qualità della produzione, con consumo energetico ed emissioni che dovrebbero significativamente scendere.

«La nuova unità LDPE 4 è uno dei più importanti investimenti programmati del gruppo Slovnaft. Credo che la firma del contratto con la Tecnimont, che ha molta esperienza con l’attuazione di grandi progetti come questo, è una garanzia di realizzazione di successo», ha detto il direttore esecutivo di Slovnaft Petrochemicals, Peter Chmurciak. La costruzione inizierà nel 2013 e l’avvio della produzione è fissato per il 2015.

Tecnimont è parte del gruppo italiano Maire Tecnimont, attivo in 30 paesi nel settore petrolifero, del gas e petrolchimico. Il gruppo comprende oltre 50 società e impiega circa 5.300 dipendenti.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.