Arrestato rettore dell’Accademia di polizia di Bratislava, falsificava gli esami

La polizia slovacca ha arrestato Vaclav Krajnik, rettore dell’Accademia di polizia di Bratislava, istituzione di livello universitario. Krajnik è accusato di aver falsificato esami dei candidati, secondo quando riporta il quotidiano Sme. Sono stati inoltre arrestati anche altri tre funzionari dell’accademia: il delegato del rettore per il project management e l’informatizzazione Tomas Fazekas, l’economo Igor Schnorrer, e un membro del corpo docente.

Gli uomini sono stati arrestati sulla base dei risultati di un’indagine dell’Ufficio della polizia per la lotta contro la corruzione (UBK), che ha fatto irruzione all’accademia mercoledì 27 giugno. Durante controlli per sospette frodi nell’uso dei fondi strutturali dell’Unione Europea, i poliziotti hanno trovato test utilizzati per valutare i candidati all’Accademia che erano contrassegnati con risposte corrette, e che avrebbero sostituito le versioni reali dei test prodotte durante gli esami. La manipolazione avrebbe riguardato gli esami di 29 studenti sui 120 ammessi all’anno accademico 2012/2013, insomma un quarto di tutti i poliziotti che frequentavano l’accademia.

Fazekas sarebbe stato subito rilasciato senza accuse; Krajnik e gli altri due uomini avrebbero confessato la loro colpa durante l’udienza preliminare e, pur accusati di abuso di potere quali pubblici ufficiali, sono comunque stati rilasciati.

Sme ha anche scritto che Schnorrer, che è membro del partito di opposizione SDKU-DS e capo della sezione locale di Dunajska Luzna, probabilmente sarà espulso. La proposta per la sua sospensione sarà presentata da Lucia Zitnanska, attuale presidente della sede regionale SDKU di Bratislava, che si riserva di prendere altre misure non appena ci saranno più informazioni sul caso, ha detto l’ex ministro a Sme.

Krajnik è stato nominato rettore dell’accademia dal Presidente Ivan Gasparovic nel gennaio 2011. L’Accademia di Polizia slovacca è stata recentemente chiacchierata per uno scandalo che riguarda la concessione di titoli accademici in circostanze misteriose ai politici cechi Vit Barta e Jan Rytir.

(Fonte Sme, Tasr)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.