Fico: Cipro ci dia i dettagli delle aziende che lavorano in Slovacchia

La Slovacchia sta chiedendo a Cipro di rivelare l’identità dei proprietari delle cosiddette aziende “casella postale” che fanno affari in Slovacchia, in cambio degli aiuti dal fondo di salvataggio UE. «Sarà un requisito relativamente importante per noi durante i colloqui riguardanti gli aiuti per Cipro» ha osservato il Premier slovacco Robert Fico (Smer-SD). L’isola ha chiesto l’assistenza finanziaria della UE agli inizi della scorsa settimana. L’indebitamento stimato è dell’ordine di 10 miliardi di euro. Fico afferma che ha già iniziato a tentare di convincere altri primi ministri dell’Eurozona a sostenerlo in questa battaglia. «Sto ricevendo reazioni positive», ha detto. Secondo lui, sono almeno 2.000 persone che fanno affari in Slovacchia attraverso aziende, delle quali sono proprietari e amministratori, che hanno sede virtuale a Cipro, paese che da ieri è alla guida dell’UE come membro presidente di turno.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.