Governo: apriremo il secondo pilastro pensionistico per un periodo di sei mesi

Il governo di Robert Fico (Smer-SD) ha in programma di aprire il secondo pilastro pensionistico per un periodo di sei mesi per l’ingresso e l’uscita dei risparmiatori che vorranno farlo. Il periodo andrà dal 1° ottobre di quest’anno al 31 marzo del prossimo anno, come sarà indicato in un progetto di modifica della legge sul risparmio pensionistico di anzianità che le parti sociali devono discutere oggi, 2 luglio. Le modifiche al secondo pilastro sono incluse in un progetto di legge sulle assicurazioni sociali. Il governo pensa che durante quel periodo 10.000 nuovi risparmiatori entreranno nel sistema di capitalizzazione pensionistica, mentre 60 mila risparmiatori ne usciranno.

L’ex Ministro del Lavoro Josef Mihal (SaS) ha avvertito che l’apertura del secondo pilastro pensionistico sarà accompagnata da una riduzione dei versamenti contributivi dei risparmiatori al secondo pilastro dal 9 al 4% del salario lordo e da un aumento dei costi che i risparmiatori pagheranno ai fondi pensione. Con l’aiuto di una massiccia campagna di propaganda che il Primo Ministro Fico ha annunciato, la terza apertura del secondo pilastro potrebbe significare un flusso massiccio di risparmiatori in uscita», ha ammonito Mihal accusando l’attuale governo di voler gradualmente e sistematicamente distruggere il secondo pilastro pensionistico privato.

L’intenzione di riaprire il secondo pilastro era stata annunciata ad aprile, quando Fico avvertiva di voler ripristinare le garanzie a favore dei risparmiatori, «e le società di gestione dei fondi pensione dovranno ripianare qualsiasi perdita causano», oppure, annunciava il Premier, «apriremo il secondo pilastro e consentiremo a chi vuole di uscirne». Allora, tuttavia, Fico non aveva menzionato la forte riduzione del tasso di contribuzione dal 9 al 4%.

La campagna mediale, secondo Fico, ha lo scopo di controbilanciare «la campagna che le società di gestione dei fondi pensione hanno fatto alcuni anni fa per attirare i risparmiatori nel sistema». Durante il primo mandato del precedente governo di Robert Fico (2006-2010), il secondo pilastro è stato aperto due volte; nel 2008, quando 106 mila risparmiatori lasciarono il sistema e circa 23 mila entrarono. E una seconda volta tra il novembre 2008 e il giugno 2009, quando 66 mila risparmiatori lasciarono il secondo pilastro e 14.500 nuovi risparmiatori vi entrarono. Oggi sono 1,45 milioni le persone che versano contributi pensionistici alle società di gestione private dei fondi pensione.

(Fonte Sita)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google