Governo: approvata fusione dei due servizi segreti militari in un unico organismo

Nella riunione di mercoledì, il Consiglio dei Ministri slovacco ha approvato il progetto di modifica della legge sui servizi segreti militari come da proposta del Ministero della Difesa, secondo la quale dal 1° gennaio 2013 il servizio di controspionaggio militare e il servizio di intelligence militare si fonderanno in un’unica organizzazione che sarà chiamata Intelligence Militare. Il servizio di intelligence militare è attualmente concentrato sulla raccolta di informazioni dall’estero, e il ruolo del servizio di controspionaggio è quello di contrastare le attività dei servizi segreti stranieri in Slovacchia. Il nuovo servizio congiunto dovrebbe garantire la protezione sia dall’interno che dall’esterno del Paese. Sulla base del nuovo progetto di legge, i servizi di intelligence e controspionaggio sarebbero subordinati a un direttore unico, così come già succede nel Servizio civile intelligence slovacco SIS.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.