Nuovo Centro di Medicina Simulata alla Comenius di Martin: arrivano Meti ed Harvey

La Facoltà di Medicina Jessenius dell’Università Comenius di Martin (JLF UK) è una scuola di medicina prestigiosa che offre a laureandi e laureati corsi di medicina in lingua slovacca ed inglese. Una laurea presso la JLF UK assicura che lo studente possieda le conoscenze teoriche adeguate nello studio della medicina generale, come pure appropriate capacità tecniche per poter assicurare trattamenti clinici ai pazienti.

Mentre il livello delle conoscenze teoriche dipende quasi esclusivamente dalle abilità intellettuali degli studenti, i loro gusti e le capacità di studio, le abilità pratiche e l’accesso all’esperienza clinica sono limitati da molti fattori. Questo è principalmente un problema dovuto alla limitata disponibilità di pazienti per poter praticare e studiare spesso anamnesi cliniche, esami clinici ed attività cliniche di base. Alla JLF UK di Martin vi sono attualmente 400 studenti che studiano pratica clinica dal terzo al sesto anno, e questo potrebbe essere difficile da accettare per i pazienti ricoverati presso l’Ospedale Universitario di Martin. Il numero degli studenti, poi, cresce ogni anno.

L’obiettivo dell’incremento dell’utilizzo di metodi di simulazione nell’insegnamento della medicina, è di far seguire la pratica alla teoria, riutilizzando la formazione nelle pratiche mediche di base, la dimostrazione in condizioni meno comuni, eventi ed altre situazioni difficili da ricreare, che creino più opportunità  per una completa formazione clinica. In aggiunta, i metodi di simulazione possono contribuire a rendere più leggera la gestione dei dipartimenti clinici e aumentare il comfort e la sicurezza dei pazienti. Esistono benefici ben documentati nella letteratura medica di questi metodi di studio o della qualità delle conoscenze dei laureati. L’utilizzo della simulazione nell’insegnamento porta risparmi in termini di tempo e elementi di piacevole attrazione per studenti e professori. Il centro di simulazione JLF UK è stato fondato come una istituzione che deve centrare questi obbiettivi, e fornire un più moderno insegnamento, rispetto ai normali metodi d’istruzione.

La Direzione della Facoltà di Medicina Jessenius ha deciso di modificare il programma di Laurea in Medicina Generale come pure in altri campi di studio non medico, e di integrarlo con metodi di simulazione, a diversi livelli e con progressività. Il centro di simulazione viene equipaggiato con modelli, insegnanti e simulatori per la pratica di manovre cliniche e metodi di indagine fisiologica. Esiste un simulatore che consiste in un manichino-paziente controllato da un computer, con un modello integrato della fisiologia umana ed un simulatore per l’ascolto cardio-polmonare. Con l’inizio del nuovo anno accademico saranno aggiunti dieci nuovi e più semplici modelli (ad esempio, esame rettale, cateterizzazione, introduzione di tubo nasogastrico, somministrazione di ossigenoterapia, intubazione, esami ginecologici, simulatore chirurgico per “esercitazioni” a fare suture e tagli, eccetera).

Un altro tipo di equipaggiamento del centro insegna ad utilizzare software per esempi pratici, anatomia virtuale ed atlanti fisiologici, esperimenti di simulazione (su animali), pazienti virtuali ecc.

Il nuovo centro d’insegnamento tramite simulazione del JLF UK comincerà ad integrarsi gradualmente nello schema della facoltà per l’anno accademico 2012/13. Sono già state preparate letture accademiche, seminari ed esercitazioni su argomenti di preclinica e clinica. Le attività del centro ora includono l’organizzazione dell’insegnamento e la sezione delle conferenze professionali. Il centro lavora a stretto contatto con i dipartimenti della facoltà per l’installazione e l’operatività delle moderne apparecchiature e software d’insegnamento. Significativo è il ruolo del centro organizzazione e sistemi (coordinazione nell’introduzione delle nuove forme d’apprendimento sul lavoro e dei carichi di lavoro, supporto tecnico, preparazione degli insegnanti, preparazione di altri progetti di sviluppo, ricerca educativa, ecc.).

Le tecnologie di simulazione o Simulazione virtuale non sostituiscono la tradizionale forma d’insegnamento, ma la completano ed estendono il legame con la pratica, con un feedback oggettivo, con esercizi ripetuti o insegnamento individuale in un ambiente controllato. L’utilizzo della tecnologia di simulazione nell’insegnamento della medicina ed in altre discipline mediche è chiaramente in crescita negli ultimi anni. Noi crediamo che la loro applicazione nel corso di  laurea ne migliorerà molto presto l’intero percorso e trasformerà questo insegnamento nell’Università Comenius in qualcosa di molto attraente.

(Jana Plevkova, JLF UK)

Didascalie:

Foto 1: Apertura della nuova Libreria, nel Centro di Informazione Tecnologica e di Simulazione, con la presenza del Preside della Facoltà di Medicina Jessenius, Prof. Dr. Jan Danko PhD., che appoggia l’innovazione nell’insegnamento della Medicina.

Foto 2: La prima attività organizzata del Centro di Simulazione, Prof. Associato Jana Plevkova, Responsabile del Centro ed il Dr. Varga, esperto in simulazione medica, che spiega come utilizzare “Harvey” – simulatore per la sezione cardiopolmonare.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google