Matrimonio in calo tra i giovani slovacchi

Uno dei dati che è stato confermato dal censimento dello scorso anno è il declino dell’istituto del matrimonio nelle giovani generazioni. Sempre meno coppie giovani fanno il passo ufficiale che in passato spesso sanciva con un atto pubblico il passaggio all’età adulta. Un po’ a sorpresa, la percentuale minima di persone sposate è stato registrato nella regione di Banska Bystrica – 38,2%, e nella regione di Kosice – 38,7%. Secondo il sociologo Sylvia Porubanova questo potrebbe essere in parte attribuito al fatto che i giovani provenienti da queste regioni si muovono spesso verso altre regioni o verso la capitale dove possono ambire a un posto di lavoro. «Questi poi iniziano carriere e creano una famiglia nella nuova residenza, mentre coloro che restano a casa sono spesso disoccupati e a loro resta poca scelta riguardo alla ricerca di un coniuge», ha detto.

Ma ci sono anche altri fattori che possono essere imputati di tale andamento negativo. Secondo Vaclav Galo, un sacerdote di Vysny Medzov (regione di Kosice), i giovani oggi scelgono di vivere una vita più materialistica, e «non si fidano di Dio. Ritengono che il matrimonio non abbia per loro alcun vantaggio e lo Stato sostiene questa convinzione».

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.