Gasparovic è in Giappone per la prima visita ufficiale di un capo di Stato slovacco

Comincia oggi una impegnativa missione di Ivan Gasparovic in Giappone, accompagnato da una vasta delegazione politica e imprenditoriale. Lo scopo del viaggio è mostrare la Slovacchia come paese adatto agli investimenti giapponesi e trovare sbocchi per aumentare la cooperazione nell’ambito di scienza e ricerca, economia e cultura. La visita ufficiale del Presidente Gasparovic sarà la prima nel paese asiatico di un capo di Stato slovacco. Ad accompagnare Gasparovic, saranno la moglie Silvia, il Ministro degli Esteri Miroslav Lajcak e il Ministro dell’Economia Tomas Malatinsky, insieme a un gruppo di imprenditori e al Ceo dell’Agenzia slovacca per gli investimenti e il commercio (SARIO) Robert Simoncic.

Il Presidente e sua moglie hanno iniziato la visita ufficiale nella regione di Sendai, che l’anno scorso è stata colpita da un devastante terremoto di magnitudo 9 e uno tsunami, recandosi sui luoghi sconvolti nel marzo 2011 da distruzioni e lutti, come le città di Ishinomaki e Kadonowaki, dove hanno posto una corona di fiori al memoriale costruito sul luogo ove sorgeva una scuola primaria, il cui crollo ha fatto decine di piccole vittime.

Il Ministro Lajcak, che accompagna il Presidente, parteciperà a colloqui con la coppia imperiale e il Primo Ministro Yoshihiko Noda, e in sede separata con il suo omologo Koichiro Gemba. I colloqui verteranno attorno all’interesse della Slovacchia nel promuovere relazioni amichevoli con il Giappone, con particolare enfasi sul commercio e la cooperazione economica nel campo degli investimenti esteri, ricerca e sviluppo, e innovazione.

Lajcak terrà anche una conferenza al Club Giappone Nazionale della Stampa sulle relazioni tra il Giappone, la Slovacchia e la UE e incontrare primo investitore giapponese in Slovacchia Shinji Yazaki e Ludovit Kant, un violoncellista slovacca attiva in Giappone. La delegazione è prevista rientrare il 30 giugno.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.