Lubomir Vazny già lavora (da Vice Premier) a una strategia per lo sviluppo di lungo respiro

Il deputato di Smer-SD Lubomir Vazny, che è in attesa della nomina a Vice Premier per l’Economia, dovrebbe elaborare una strategia per lo sviluppo a lungo termine della Slovacchia. Il documento in preparazione, che sarà presentato dopo il suo insediamento, che lui ritiene avverrà in settembre, illustrerà – da una prospettiva finanziaria e temporale – gli obiettivi di lungo periodo della Slovacchia. Dal punto di vista legale, Vazny (che è stato Ministro dei Trasporti, Poste e Telecomunicazioni nel governo 2006-2010) sarebbe a favore di un quadro legislativo in cui l’adozione della strategia e le sue modifiche saranno possibili soltanto attraverso una maggioranza costituzionale in Parlamento. Questa maggioranza, che richiede 90 voti a favore, il che significa che il suo partito avrà bisogno dell’aiuto di almeno 7 altri deputati dell’opposizione per poterla approvare, garantirebbe un carattere a lungo termine della strategia e permettere al Paese di fare progressi.

Per arrivare a un largo consenso parlamentare, Vazny starebbe pensando di aprire una discussione non solo con i partiti di opposizione, ma anche con i rappresentanti dei datori di lavoro, dei sindacati e altre parti sociali. La ragione principale per la redazione di un disegno politico di lungo termine è il frequente cambio di prospettiva che la politica slovacca subisce a causa di governi di diverso indirizzo. Questo tipo di situazione è più evidente, per esempio, nei piani per la costruzione di strade e autostrade, dove le priorità dei diversi governi sono molto variate.

(La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.