Le imprese di costruzione slovacche più positive riguardo al futuro

Se nel febbraio 2012 le imprese di costruzione slovacche si attendevano un calo del 6,9% nella produzione edili nel 2012, a maggio il sentimento pessimista era sceso al 3,9%. Lo si rileva da un’analisi effettuata congiuntamente dalla società di ricerche PECO e da KPMG, sulla base di interviste a 100 capi di imprese edili in Slovacchia nel mese di maggio 2012.

Il ritorno a una tendenza al rialzo è atteso dagli intervistati per il 2013, quando essi pensano di poter vedere un incremento del 2,1% nella produzione delle costruzioni (a febbraio, questa previsione di crescita era limitata all’1%).

Inoltre, l’utilizzo medio della capacità nel settore delle costruzioni è aumentato al 69% nel maggio 2012, rispetto a una media del 58% nel febbraio di quest’anno.

(Fonte CeeConstruction)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.