Jahnatek: gli ispettori alimentari faranno controlli a campione sulle 24 ore

L’Autorità veterinaria e alimentare statale (SVPS) ha in programma l’introduzione di ispezioni 24 ore su 24 delle importazioni di prodotti alimentari, ha detto venerdì il Ministro dell’Agricoltura e Sviluppo rurale Lubomir Jahnatek (Smer-SD), a causa della scadente qualità del cibo che viene spesso importato in Slovacchia e messo in vendita senza controlli, soprattutto uova, carne e burro.

«Abbiamo condotto un controllo casuale con accertamenti effettuati dagli ispettori dalle 6 del mattino fino alle 23. E in questo lasso di tempo non si è presentato un solo autocarro che trasportava derrate alimentari. Ma tra le 00:30 e le 4:30, quando i nostri controllori non sono in servizio, sono stati scaricati sei autocarri», ha detto Jahnatek. «Abbiamo forti sospetti che tali importazioni illegali di alimenti di equivoca provenienza siano pericolosi per la salute e siano realizzate con la corresponsabilità dei negozi».

Il ministro sospetta che alcune catene di vendita al dettaglio siano complici degli importatori disonesti, e per questo ora vuole inaugurare un nuovo modus operandi per ispezionare tutte le forniture di cibo in certi punti di distribuzione selezionati. «Abbiamo creato tre gruppi di ispezione alimentare di circa dieci persone ciascuno … Questi tre gruppi opereranno in tutta la Slovacchia effettuando controlli a campione senza preavviso, durante le ispezioni ufficiali SVPS e anche successivamente», ha detto Jahnatek.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.