Simoncic: con competenze di Sario chiare si possono attirare nuovi investimenti

L’Agenzia slovacca per lo Sviluppo degli investimenti e del commercio (Sario), deve vedere definite chiaramente il proprio posizionamento e le proprie competenze di base, ha detto il suo nuovo direttore generale Robert Simoncic, in carica da inizio Giugno. «Solo dopo possiamo puntare ad  attirare più investimenti stranieri diretti, sostenere le esportazioni e utilizzare i Fondi strutturali europei in maniera più efficiente, soprattutto al fine di sostenere le zone industriali e promuovere l’ambiente imprenditoriale della Slovacchia».

Secondo lui la cosa importante è ora fare in modo che le procedure per ottenere l’intervento dello Stato siano più trasparenti e semplici, il che contribuirà anche a migliorare il contesto imprenditoriale. «La Slovacchia ha bisogno ora di nuovi posti di lavoro, quindi dobbiamo concentrare i nostri sforzi in questa direzione», ha detto.

Simoncic sostiene che il fattore più importante per attirare gli investitori stranieri non è il livello delle retribuzioni, ma la posizione geografica e la qualità delle infrastrutture nel paese. «La cosa fondamentale non dovrebbe essere la localizzazione degli investimenti, ma la qualità delle condizioni che possono essere offerte dalle singole regioni», ha detto, esortando ad una comunicazione più efficiente con le autorità locali. «Anche lo specializzarsi in un singolo settore svolgerà un ruolo importante, specialmente nella ricerca e sviluppo e nei settori ad alto valore aggiunto», ha osservato il capo di Sario. Simoncic ha sottolineato che non dovrebbe essere trascurata l’assistenza agli imprenditori nazionali in quanto sono importanti per lo sviluppo del capitale locale.

(Fonte TASR)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google