Min. Lavoro: lavorano un maschio rom su cinque e una donna rom su dieci

Il tasso di occupazione tra le comunità rom è considerevolmente inferiore a quello della popolazione slovacca. Lo stabilisce un paragrafo di un recente rapporto del Ministero del Lavoro, Affari sociali e Famiglia sulla parità di genere. «Il tasso di occupazione tra gli uomini rom era tre volte inferiore a quella tra gli uomini appartenenti alla maggioranza della popolazione in una zona geograficamente vicina, cioè il 20% contro il 61%», si legge nella relazione. Notevoli differenze ci sono anche tra le donne. Il tasso di occupazione tra le donne rom ha raggiunto l’11%, mentre in Slovacchia quasi la metà della popolazione femminile ha un lavoro. Inoltre, il divario tra gli slovacchi e la popolazione rom si allarga con l’età, dice il documento, che spiega come la situazione delle donne che vivono in comunità emarginate è notevolmente influenzata dagli stereotipi di genere e da una maggior presenza di violazioni dei diritti umani.

(Red)

Commenta

Si possono usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Metalfil - lavorazione filo metallico, materie plastiche, legno e carpenteria leggera
Medea - Positive work
Moving International

news giorno x giorno

maggio: 2016
L M M G V S D
« Apr    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google

Questo contenuto contiene cookie di terze parti. Potrai visualizzarlo dando il tuo consenso alla Cookie policy.  
Questo contenuto contiene cookie di terze parti. Potrai visualizzarlo dando il tuo consenso alla Cookie policy.