Fico senza dubbi: la Slovacchia deve partecipare al fondo salva-stati ESM

La Slovacchia è un paese europeista, e il suo orientamento sarà confermato dalla sua posizione sulla ratifica del Meccanismo europeo di stabilità (ESM), ha detto ieri il Premier Robert Fico (Smer-SD) nel programma di TV Markiza ‘Na Telo’. L’accordo internazionale dell’ESM è già stato approvato dal governo, e trasmesso al Parlamento dove andrà a breve in discussione.

Fico ha ribadito che la posizione del suo governo, e del partito Smer-SD, è chiara e a favore dell’Europa. «L’euro è un buon progetto e non può essere biasimato per il fatto che alcuni paesi non riescono a sostenersi». Dobbiamo partecipare al meccanismo di bail-out.. se vogliamo che il nostro sia un paese di buone prospettive», ha detto Fico, distanziandosi invece dai paesi «che sono in attesa e stanno speculando su qualcuno che li porterà» in salvo.

Il leader di KDH Jan Figel, presente al programma, ha affermato che il suo partito sosterrà la ratifica dell’ESM, ma vuole prendere la decisione con gli stessi tempi della Germania, ovvero dopo le elezioni politiche della Grecia (il 17 giugno). «La decisione della Germania dipende in parte anche dagli sviluppi in Grecia, perché vogliono che il paese dimostri una maggiore responsabilità verso Bruxelles», ha spiegato Figel.

(La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.