PAS avverte: un aumento delle tasse può portare a ridurre del 5% la forza lavoro

Le modifiche che il governo pensa di apportare al sistema fiscale e del prelievo sul costo del lavoro porteranno i costi delle imprese a crescere del 7,8% in media, afferma l’Alleanza imprenditoriale slovacca (PAS) in una nota stampa emessa ieri. Un sondaggio condotto tra 125 aziende sue associate mostra che le misure proposte potrebbero portare a una riduzione del personale fino al 4,9%, oltre che a tagli agli investimenti del 25,4%.

«I provvedimenti in preparazione provocano un deterioramento della competitività per le imprese slovacche», conclude lo studio. L’aumento delle imposte societarie è stato considerato il passo più dannoso dalla metà degli intervistati. L’aumento delle imposte sul reddito delle fasce alte aumenterà le spese salariali e avrà un impatto devastante sulla competitività delle imprese, pensa il 49% delle aziende sentite. Quattro imprenditori su dieci sono preoccupati per gli effetti del prelievo bancario, che a loro avviso si riverserà in tassi e spese più alte sui prestiti.

PAS raccomanda al governo di ripensare il progetto nella sfera fiscale, e suggerisce «soprattutto la necessità di tagliare le spese pubbliche inefficienti, promuovere l’equità nel prelievo, migliorare la riscossione delle imposte e reprimere l’evasione fiscale». Inoltre, gli imprenditori raccomandano una riforma «del primo pilastro pensionistico, e di migliorare la trasparenza nella sanità e nel sistema degli appalti pubblici».

(Fonte Tasr)

Share

Commenta

  

  

  

Si possono usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

ottobre: 2014
L M M G V S D
« set    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031