Slovacchia e Canada promuovono accordo su mobilità dei giovani per studio o lavoro

Slovacchia e Canada apriranno maggiormente le proprie frontiere per le quote di giovani che vogliono viaggiare nell’ambito dell’accordo bilaterale sulla mobilità dei giovani tra i due paesi, hanno detto ieri il Sottosegretario slovacco agli Affari Esteri Peter Burian e l’Ambasciatore canadese in Slovacchia Valerie Raymond (che ha sede a Praga). «Non c’è niente di meglio che consentire ai giovani di viaggiare e farsi una propria esperienza di vita in un paese straniero. L’aumento delle quote è il minimo che possiamo fare», è il commento di Burian.

I giovani slovacchi, tra i 18 e i 35 anni, potranno partecipare al progetto denominato Experience Canada e, attraverso una procedura semplificata di candidatura, sarà loro consentito di viaggiare e lavorare in Canada per un anno. Un’opportunità simile è prevista per i giovani canadesi interessati a venire in Slovacchia.

Nella riunione si sono discusse anche altre questioni quali il rafforzamento della cooperazione reciproca in materia di sicurezza e aiuti allo sviluppo.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.