Hamsik e una serie di campioni slovacchi giocano per i bambini malati di cancro

Nella sua Slovacchia, ad Orava, Marek Hamsik ha organizzato lo scorso week-end una partita amichevole di star dello sport slovacco a sfondo benefico, con l’incasso dedicato all’acquisto di medicinali per i bambini slovacchi malati di cancro. Con lui i compagni e colleghi Zajac e Sylvester oltre a ben noti giocatori di hockey quali Budaj, Handzus e Zednick. «Sono contento, il pubblico ha risposto bene, è un passo importante per dare una mano a dei bambini così sfortunati».

Hamsik conferma così il suo impegno a favore dei piccoli pazienti oncologici, dopo la bella storia del suo mini-tifoso Edko, che ora ha 4 anni, a cui il campione ha regalato una nuova camera con letto regolabile e le attrezzature necessarie per consentirgli tutte le cure. Lo stato del tumore di Edko è però in avanzamento. «Il cancro, che prima si era arrestato, ora continua ad avanzare. Servono donatori di sangue compatibili affinchè Edko possa tornare a combattere per coronare il suo sogno di giocare con Hamsik», questo l’appello della mamma Melanie, che dall’Ospedale Oncologico di Bratislava non molla mai suo figlio, al giornale Cas.sk. L’appello non è sfuggito a Marek che subito si è messo all’opera per cercare donatori compatibili con Edko ed ha esortato la famiglia a non mollare dando la sua disponibilità per un aiuto.

(Fonte Calcionapoli24.it, Cas.sk)

Articoli più letti

1 Commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.