Numero record di fallimenti nel 1° trimestre 2012

Un aumento esponenziale dei fallimenti di imprese è stato registrato nel primo trimestre di quest’anno. Si tratta del più alto numero di fallimenti in un solo trimestre negli ultimi sei anni, informa lo Slovak Credit Bureau (SCB), che gestisce il registro del settore bancario e non bancario in Slovacchia. «L’analisi ha incluso entità aziendali e individuali, vale a dire lavoratori autonomi», ha dichiarato SCB, come citato dal’agenzia di stampa Tasr.

Tra gennaio e marzo 2012 si sono compiuti un totale di 123 fallimenti in Slovacchia, in aumento del 10,81% rispetto al periodo corrispondente dell’anno precedente. La maggior parte sono stati annunciati nei settori commercio all’ingrosso, al dettaglio, manutenzione auto e motocicli, costruzioni e produzione industriale. Nel rapporto SCB sono stati evidenziati i mestieri più a rischio nelle statistiche fallimentari. Si tratta  delle attività di approvvigionamento idrico, trattamento delle acque reflue e smaltimento dei rifiuti.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.