Il governo stanzia 3,3 milioni a favore del turismo slovacco

L’Associazione delle organizzazioni turistiche (AOCR) di recente costituzione, che riunisce gli enti turistici regionali e locali, vuole incoraggiare il turismo domestico con l’introduzione di buoni vacanza. Si propone anche di rafforzare il ruolo dell’Agenzia slovacca per il turismo (SACR) nella presentazione della Slovacchia all’estero e garantire un suo finanziamento supplementare per consentire di integrare anche le attività di Bratislava e la sua regione.

«Le performance del turismo in Slovacchia oggi sono inferiori alla concorrenza straniera, ma il turismo può diventare uno dei pilastri economici della Slovacchia», ha detto il direttore esecutivo dell’Organizzazione turistica regionale di Banska Stiavnica, Igor Kuhn.

Alle organizzazioni turistiche regionali e locali arriveranno quest’anno un totale di 3,3 milioni di euro di risorse dello Stato, allocate grazie all’emendamento dello scorso anno alla legge sulla promozione del turismo. Si tratta del primo pacchetto di sussidi di questo genere nel sostegno al turismo, ha sottolineato il Sottosegretario al Ministero dei Trasporti Frantisek Palko, che ha tra le materie in agenda anche il turismo e il funzionamento dell’agenzia governativa SACR. Il finanziamento assegnato può essere utilizzato solo per il sostegno diretto del turismo, compreso il potenziamento delle infrastrutture turistiche, marketing ed eventi. Non può essere utilizzato per coprire stipendi o costi operativi.

Il Ministro dei Trasporti Jan Pociatek ha poi nominato il Sottosegretario Palko a capo del Consiglio dell’Agenzia slovacca per il turismo, che funge da autorità di consulenza e di vigilanza del Ministro per le questioni relative alla gestione di SACR.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.