UNAS: il sistema di pedaggio spenna le aziende e non aiuta lo Stato

L’Unione Slovacca degli Autotrasportatori (UNAS) replica alle osservazioni del 22 Giugno di SkyToll, il gestore del sistema elettronico di pedaggio stradale in vigore nel Paese dall’inizio di quest’anno.

Il nuovo sistema di pedaggio Myto ha finora causato danni alle imprese di trasporto per un importo di oltre 1 milione di euro, ha scritto l’UNAS. Considerando il numero di veicoli registrati nel sistema, 175 mila, ogni conducente è stato truffato per una media di 6,64 euro, ha dichiarato UNAS.
UNAS mette anche in dubbio i dati forniti dal sito Internet www.emyto.sk dove secondo SkyToll la Slovacchia avrebbe finora raccolto 58,7 milioni di euro di ricavi dal pedaggio, già 8 milioni in più rispetto a tutto il 2009, quando il sistema di pedaggio era ancora regolato dai contrassegni adesivi.
Secondo UNAS queste sono rivendicazioni commerciali e populiste perchè SkyToll, che utilizza il logo della Società Nazionale delle Autostrade (NDS), non ha specificato i pagamenti che ha ricevuto dallo Stato.
L’Unione è stata informata che lo Stato è quasi in rosso con il nuovo sistema, includendo nel conteggio le spese per il pedaggio della polizia e altri oneri.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google