Programma del governo: chi ha maggiori redditi dovrà contribuire pagando di più

Il Consiglio dei Ministri ha approvato venerdì 27 aprile le linee guida che orienteranno il programma di mandato, e nella dichiarazione approvata a fine riunione si legge di un incremento della tassazione delle società ad alta redditività e delle persone fisiche che guadagnano di più, oltre al potenziale aumento delle tasse di proprietà.

Le stesse misure sono anche incluse nel Programma Nazionale di Riforme che delinea la manovra di consolidamento delle finanze pubbliche da parte del governo di Robert Fico.

Nel documento, l’esecutivo tratteggia il suo rifiuto di limitarsi a una maggiore tassazione dei consumi come unica fonte di aumento delle entrate per la riduzione del deficit. «L’accento sarà posto sulle tasse che meno riducono il reddito disponibile dei cittadini a basso reddito […], o sono relativamente basse rispetto agli altri paesi», afferma la dichiarazione in riferimento al capitolo tasse, con particolare interesse ad aumentare la progressività del sistema fiscale per le fasce ad alto reddito, siano individui o società, e a ricalibrare il prelievo fiscale sul lavoro e il capitale, per renderlo maggiormente equilibrato. Si pensa anche ad una imposta sulle transazioni finanziarie, che potrebbe essere copiata dalla vicina Ungheria.

Uno degli obiettivi del governo è il completamento della riforma dell’Amministrazione fiscale con il progetto UNITAS (la riscossione unificata delle imposte, dazi doganali e prelievi sui salari), fissando nel contempo misure più stringenti per la lotta all’evasione fiscale, dalla quale «si prevedono ulteriori risorse di bilancio». E nessun compromesso nella lotta contro le frode fiscali, che sarà «concettuale e sistematica», in base a un nuovo piano d’azione di «misure legislative e strumenti di carattere operativo», si legge nel documento.

Il programma del nuovo governo sarà presentato in Parlamento a partire da mercoledì 2 maggio per ottenerne la fiducia, cosa del resto non difficile dato che il partito di governo Smer-SD ha la maggioranza assoluta con 83 deputati su 150.

(Red)

Share

Commenta

  

  

  

Si possono usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

luglio: 2014
L M M G V S D
« giu    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031