Fico: la Slovacchia vuole attirare investimenti in infrastrutture e turismo dalla Cina

Considerando le sostanziali differenze di dimensione delle loro economie e popolazioni, Slovacchia e Cina dovrebbero concentrarsi reciprocamente in particolare in pochi grandi progetti, secondo il Primo Ministro Robert Fico, come spiegato ieri dopo aver incontrato il Premier cinese Wen Jiabao a Varsavia nel corso del forum economico Europa centrale-Cina. Il Premier slovacco ha definito l’area di interesse per gli investimenti «nei settori delle infrastrutture e del turismo».

Secondo lui, la decisione della Cina di investire in modo esteso in Europa centrale dovrebbe essere apprezzato, soprattutto perché offre ai paesi suddetti una cooperazione in campo scientifico e concede agli studenti stranieri la possibilità di ottenere borse di studio presso le istituzioni educative cinesi.

La politiche estera della Slovacchia dovrebbe dunque concentrarsi in modo più concreto su quell’area del mondo, secondo Fico, in particolare per gli affari economici e di scambio reciproci. «Altri paesi europei si sono già avvantaggiati con progetti molto significativi, e il nuovo governo slovacco vuole seguirne l’esempio», ha sottolineato il Premier, citando ad esempio l’idea di un volo diretto tra la Slovacchia e la Cina su cui si sta lavorando. Fico non ha però aperto con il collega cinese la questione dei diritti umani. Non è compito della Slovacchia avviare tale discussione, per cui nessuna delle due parti ha sollevato il tema.

(Fonte Sme, Tasr)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.