Kosice: apre la mostra su Leonardo con le invenzioni interattive

66 invenzioni, di cui 44 funzionanti e in parte interattive, sono il nucleo della mostra dedicata a Leonardo da Vinci che è stata inaugurata martedì 17 aprile al Museo Slovacco della Tecnica (STM) di Kosice. I modelli lignei in scala, ma spesso di dimensioni generose, dovrebbero attirare visitatori curiosi non sono dalla città e dalla regione di Kosice, ma anche da località più distanti della Slovacchia, in particolare dal centro-est del Paese, secondo il direttore del museo Eugen Labanic. Che stima un’affluenza di almeno 50mila persone nei sei mesi di apertura e si è detto estremamente lieto «di organizzare una mostra nell’anno in cui si commemora il 560esimo anniversario della nascita di un genio», ha ricordato il direttore. Leonardo nacque infatti il 15 aprile 1452 a Vinci, per morire il 2 maggio 1519 ad Amboise, località sulla Loira dove si trovava al servizio del re di Francia Francesco I. Inventore, ingegnere, pittore, studioso di anatomia, matematica e altre scienze, architetto, costruttore, Leonardo è la rappresentazione fisica ed ideale dell’uomo nuovo del Rinascimento, centro universale del mondo sensibile. Ad oggi non ci è dato sapere di altre personalità che abbiano dato così tanto a così tanti campi del sapere e dell’ingegno umano.

All’inaugurazione dell’evento, anticipo delle altre manifestazioni previste l’anno prossimo nella Capitale europea della cultura, hanno presenziato autorità italiane e slovacche, dall’Ambasciatore d’Italia Brunella Borzi al sindaco di Kosice Richard Rasi. E tanti invitati, ci dicono almeno centocinquanta, che hanno goduto anche di un rinfresco annaffiato da spumante Franciacorta. Come ulteriore tocco italiano, un quartetto d’archi ha eseguito per i presenti due movimenti delle celeberrime Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi.

Le magnifiche macchine esposte, provenienti dal fiorentino Museo Leonardo da Vinci, sono arrivate a Kosice grazie all’Associazione culturale “Il Genio di Leonardo” e alla società italiana P&P. La mostra presenta l’arte di Leonardo e del suo multiforme ingegno, che si dedicò alle più diverse esplorazioni dello scibile, dai fenomeni naturali all’anatomia umana, dalle correnti oceaniche e il moto ondoso, fino all’osservazione del volo degli uccelli, lasciandosi ispirare per progettare macchine futuribili, che in mostra non sono racchiuse in vetrine, ma permettono piuttosto il contatto diretto con i visitatori. Le invenzioni, non poche delle quali tutt’ora in uso nella meccanica d’oggigiorno come la vite senza fine, la camma eccentrica o il cuscinetto, sono divise in quattro unità tematiche corrispondenti agli elementi della natura – terra, acqua, aria e fuoco. La mostra fungerà da scusa per una serie di eventi collaterali, workshop, programmi educativi, conferenze, concerti e spettacoli.

Ma Leonardo è ben presente nella memoria visiva di tutti noi con alcuni dei maggiori capolavori artistici dell’arte di tutti i tempi; per questo, alle macchine straordinarie si accompagna una serie di copie di dipinti e disegni che sono noti al pubblico di tutti i continenti. La Gioconda, la Dama con l’ermellino o la Vergine delle rocce faranno così da sfondo di gran classe alle altre superlative eccentricità del creativo per eccellenza, “Leonardo di ser Piero da Vinci”.

La mostra rimane aperta fino al 31ottobre 2012. Info sugli orari al sito www.stm-ke.sk.

(Pierluigi Solieri)

(fotografie di Bartolomej Cisar, STM Kosice)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google