Milioni di eurofondi a rischio per i sospetti di cartello nella costruzione di ferrovie slovacche

I sospetti di irregolarità sul rifacimento di varie tratte ferroviarie sta facendo rischiare alla Slovacchia la perdita di milioni di euro di fondi UE. Il quotidiano Hospodarske Noviny parla nella sua edizione di ieri di affari per un valore di 393 milioni di euro che secondo la Commissione Europea potrebbero essere il risultato di un accordo di cartello tra le imprese di costruzione coinvolte. Il Ministro dei Trasporti Jan Pociatek (Smer-SD) ha detto al giornale che la Commissione ha lanciato un’indagine su quattro progetti assegnati quando in carica i precedenti governi guidati da Mikulas Dzurinda e Robert Fico.

Il Ministero, a sentire Pociatek, è impegnato a confutare questi dubbi che riguardano la modernizzazione dello scalo ferroviario di smistamento di Zilina-Teplicka e l’aggiornamento di tre tratti ferroviari nelle regioni di Trencin e Zilina. Il primo di questi aveva sollevato anche l’interesse di Transparency International Slovensko (TIS), l’ONG che monitora la trasparenza nella politica slovacca. «Cinque società hanno presentato offerte, ma Eurovia CS ha vinto la gara con un’offerta di appena lo 0,8% inferiore alla somma stimata dalla Ferrovie slovacca (ZSR)», ha dichiarato il capo di TIS, Gabriel Sipos, chiedendosi implicitamente quanto avessero offerto le altre aziende in una gara al ribasso. La portavoce di Eurovia CS ha naturalmente respinto subito le accuse di un possibile accordo di cartello.

Ai progetti hanno partecipato consorzi con imprese di costruzione slovacche ed estere, tra le quali la slovacca Doprastav e la ceca OHL ZS che sono parte di tutti i consorzi incriminati, mentre Vahostav SK e Skanska BS hanno partecipato a due progetti.

L’ex Ministro dei Trasporti Lubomir Vazny (2006-10) ha affermato che «se avessi avuto informazioni di un cartello avrei cancellato le gare d’appalto», mentre la società ferroviaria ZSR, proprietaria delle infrastrutture, sostiene che l’ispezione è cosa di semplice routine per i progetti ferroviari realizzati con fondi UE.

(Fonte HN)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google