Il governo scioglierà il Fondo di proprietà e vuole maggioranza nella gestione di SPP

Una delle priorità del nuovo governo sarà quella di sciogliere l’agenzia di privatizzazione statale – il Fondo di proprietà nazionale (FNM) – ha ricordato il Primo Ministro Robert Fico (Smer) giovedì, spiegando di aver preso un primo accordo sulla cosa con il neo Ministro dell’Economia Tomas Malatinsky, che ha competenza sull’istituzione.

«Il Fondo nazionale ha perso la sua rilevanza», ha detto Fico. «Presto il ministero dell’Economia presenterà una proposta per un corso d’azione su come chiuderlo».

Fico ha accennato anche che lui e Malatinsky stanno monitorando da vicino la vendita della minoranza (49%) della utility del gas Slovensky Plynarensky Priemysel (SPP), che, ha detto, «è diventata un segreto pubblico». Come azionista di maggioranza, non è possibile che lo Stato apprenda queste cose dai media o per sentito dire, ha lamentato il Premier, che si aspetta un risultato positivo dal prossimo incontro tra il Ministro e i rappresentanti di SPP, espressione del management nominato dagli azionisti di minoranza, il consorzio franco-tedesco tra Gdf Suez e E.ON. E spiega che farà del suo meglio per cambiare l’attuale sistema di gestione all’interno di SPP. «Ci sono poche possibilità di evitare che gli azionisti vendano le loro azioni, ma troviamo assurdo che in una società in cui lo Stato detiene la maggioranza delle quote non goda anche della maggioranza nel Consiglio di amministrazione». La gestione ai soci “tecnici” fu concessa al tempo della privatizzazione del primo governo Dzurinda per fare da contraltare alla minoranza nella proprietà e in vista di una migliore e più professionale resa dell’azienda.

I soci di minoranza di SPP da qualche tempo si stanno guardando intorno per cedere le proprie quote. In prima fila per l’acquisto è il gruppo energetico ceco EPH, con il quale le trattative vanno avanti da mesi, di cui è socio anche il gruppo finanziario J&T. Un’altra società che era data per interessata, il gruppo monopolista polacco PGNiG, ha invece negato di aver alcuna intenzione di partecipare.

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google