Globsec 2012: record di presenze di alti funzionari internazionali

Si è aperta oggi a Bratislava la conferenza internazionale Globsec 2012, forum sulla sicurezza che vede oltre 600 ospiti, con decine di ministri, primi ministri e presidenti. L’edizione di quest’anno dell’evento annuale vedrà una sorta di pre-discussione sulle questioni da affrontare in occasione del vertice Nato di Chicago previsto a maggio, come puntualizza il segretario generale della Commissione Atlantica Slovacca (SAC) Robert Vass.

SAC è l’organizzatore principale di quello che sarà il settimo forum Globsec, che si protrarrà per tre giorni, fino al 14 aprile. Secondo Vass, l’edizione di quest’anno sarà al top in termini di numero di ministri degli affari esteri e della difesa dai paesi dell’Europa centrale. Per la prima volta in assoluto saranno presenti anche presidenti e primi ministri stranieri o loro supplenti. «Questo significa che c’è un segnale molto forte in regione sull’importanza della cooperazione transatlantica», ha detto Vass.

L’evento avrà quattro pilastri: l’economia, le relazioni transatlantiche, la primavera araba e le regioni del Medio Oriente, i Balcani e il Partenariato orientale dell’Unione Europea. L’economia e la crisi in Europa avranno una posizione di rilievo nell’agenda della manifestazione, dove si parlerà anche del futuro della moneta unica europea. Altri argomenti riguarderanno le minacce informatiche e la nuova strategia di difesa degli Stati Uniti.

Il record di presenza di rappresentanti statali di alto livello, ha detto Vass, «testimonia il fatto che Globsec è ormai visto come un evento chiave e un’opportunità per incontri al massimo livello».

(La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.