Governo: leggi urgenti presentate dai deputati anche prima della fiducia

Il Primo Ministro Robert Fico (Smer-SD) ha annunciato ieri di avere incaricato i suoi ministri di fare un “inventario” presso i loro dicasteri entro questa settimana, per poi raccomandare al governo i provvedimenti che devono essere adottati con urgenza.

Il Ministro della Sanità Zuzana Zvolenska, per esempio, ha già indicato che un atto legislativo urgente sarà quello relativo all’aumento dei fondi per gli ospedali al fine di fornire loro le risorse per gli aumenti degli stipendi di medici e infermieri approvati dal Parlamento nei mesi scorsi.

Tra le urgenze, secondo Fico, «c’è anche il Terzo pacchetto energia che è stato trascurato dal governo di Iveta Radicova», sottolineando che la Slovacchia sta rischiando una multa dall’UE se non viene implementato al più presto. Impellente è anche l’adozione della legislazione europea ambientale, soprattutto per quanto attiene al trattamento dei rifiuti.

Il governo chiederà poi ai singoli parlamentari Smer di presentare le proposte legislative urgenti in Parlamento entro il 17 aprile. Questo sistema è visto come una soluzione di transizione finchè il governo non avrà presentato il suo programma di mandato e non avrà passato il voto di fiducia del Parlamento, previsto non prima del 2 maggio prossimo. Una sessione di governo straordinaria per discutere le questioni urgenti si dovrebbe tenere il prossimo lunedì.Non essendo la Costituzione slovacca esplicita su questo punto, il governo non è autorizzato a presentare disegni di legge a proprio nome fino a quando non ha ottenuto la fiducia sul suo programma.

(La Redazione, Fonte Tasr)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.